Un elefante rosso entra in città e sposta la prospettiva. Nove giorni per una sfida condivisa. Un festival organizzato da lavoratrici e lavoratori in diversi ambiti dello spettacolo dal vivo, con l’intento di dare un senso profondo al tempo sospeso vissuto dal settore da febbraio del 2020. Nove giorni in cui mettersi alla prova e mettere alla prova il sistema teatrale, riportando al centro del dibattito il concetto di Lavoro, quale radice della dignità del singolo individuo, strumento che ne orienta il cammino e l’identità sociale.

Le arti sono necessarie e vive. Così come sono necessarie per i pubblici e i cittadini, lo sono anche per tutte e tutti coloro che ne hanno fatto lavoro, mestiere.

BILLI RED FESTIVAL è pensato come un viaggio che parte dalle periferie, da piccoli luoghi simbolo della cultura di prossimità e di scambio, dal cemento dei cortili e delle zone di ritrovo urbano. BILLI RED entra in città, attraversa le strade e le piazze con la proboscide alzata in segno di buon auspicio, richiama le persone alla condivisione e i lavoratori e le lavoratrici dello spettacolo al farsi tramite di questo incontro.

Facendosi spazio, raggiunge poi il centro, entra nei grandi luoghi della Cultura e del Teatro, chiedendo anche ad essi di tornare a farsi luogo, di concedersi e svelarsi come elefanti rossi, disposti a cambiare la propria prospettiva e a lasciare che accada.

Radicato al suolo ma fortemente connesso allo spirito, BILLI RED, l’elefante rosso, è il simbolo scelto per il festival. Animale che richiama al senso di comunità, di famiglia e di rito. Si affida alla memoria e ha il senso innato della giustizia. Contrappone la SACRALITA’ alla serialità, il valore dell’ ESPERIENZA alla forza.

Con la speranza che questo progetto possa proliferare anche in altre città e regioni, così come il dialogo tra lavoratori di diversi comparti del settore spettacolo, teatri e cittadini, l’intero percorso di costruzione del festival sarà video-documentato, grazie alla collaborazione con alcuni videomakers interessati a dare risalto a questo evento unico.

billiredfestival.altervista.org/wp-admin/post.php?post=125&action=edit(si apre in una nuova scheda)